Le nuove restrizioni sulle campagne Messaggi su Facebook e Instagram

0
345

A causa delle nuove regolamentazioni sulla privacy in vigore su tutto il territorio europeo, alcune campagne Facebook tramite messaggi sono state messe in pausa. Ciò significa che alcuni tipi di inserzioni, di targetizzazione e di gruppi di pubblico legati ai messaggi non saranno disponibili per le inserzioni pubblicate da e verso l’Europa.

Questa nuova modifica porta all’impossibilità di creare campagne con l’obiettivo messaggi per avviare conversazioni a potenziali nuovi clienti.

Per le aziende non europee che ricevono messaggi da località europee ed extraeuropee, queste metriche relative ai messaggi potrebbero mostrare dati parziali sui luoghi al di fuori dell’Europa.

Questo è quanto riporta la pagina ufficiale di Facebook rispetto ai molti dubbi sorti ai media merketer europei nelle scorse settimane.

QUAULI FUNZIONI VERRANNO MODIFICATE

Da quanto si legge sulla pagina business di Facebook, le categorie interessate saranno nel dettaglio

Queste possibilità di campagne e targettizzazione infatti non sono ora più possibili da inserzionisti e pagina con sede europea che targettizzano verso luoghi e persone presenti in Europa.

Da ora in poi infatti, tutte le campagne saranno impossibilitate ad usare il modello di messaggio “generazione contatti” nei messaggi sponsorizzati. Di conseguenza addio per sempre alle custom audience di chi ha scritto un messaggio. Queste limitazioni riguardano anche l’utilizzo delle chatbot.

LE MODIFICHE PER QUANTO RIGUARDA IL PUBBLICO PERSONALIZZATO 

I nuovi regolamenti hanno portato di conseguenza anche a importanti modifiche per la creazione del pubblico personalizzato. Secondo quanto affermato da Facebook, non verranno più supportati i gruppi di pubblico basati su persone che inviano un messaggio alla tua azienda.

Tra le creazioni che non verranno più accettate, rientrano la creazione di pubblico personalizzato secondo “le persone che hanno inviato un messaggio alla tua pagina” per quanto riguarda Facebook. Per Instagram non sarà più possibile personalizzare secondo le persone che hanno inviato un messaggio al tuo account personale.

Per quanto riguarda il pubblico simile invece, non sarà più possibile creare pubblico simile tramite messaggi dai gruppi di pubblico personalizzato dalla pagina Facebook o Instagram.

Per i gruppi di pubblico dal’insersione speciale, non sarà più possibile la creazione di gruppi di pubblico dell’inserzione speciale tramite gli eventi dei messaggi dai gruppi di pubblico personalizzato della Pagina Facebook o di Instagram.

Sotto l’aspetto delle metriche invece, i dati storici continuano ad essere disponibili nei report ma alcune di queste potrebbero non essere più registrate per quanto riguarda il territorio europeo.

Tradotto quindi vuol dire che tutte le statistiche inerenti alla messaggistica relative a inserzioni e pagine su Facebook e Instagram saranno ora oscurate.

restrizioni privacy per le campagne Messaggi di Facebook

POSSIBILI SOLUZIONI

Anche con tutte le modifiche del caso, nella creazione della tua campagna puoi ancora selezionare e usare l’obiettivo messaggi, ma l’unica ottimizzazione rimasta disponibile per ora è click sul link con tutte le nuove limitazioni.

Soluzioni possibili per aggirare il problema sono quelle di monitorare manualmente i messaggi ricevuti e le sue conversioni.

Oltre a questo il consiglio è quello di integrare la campagna con una chatbot  per ottimizzare la gestione dei contatti.

Inoltre la soluzione più vicina è quella di creare Lead Ads e diversificare la strategia per i canali utilizzati.

La possibilità alternativa potrebbe essere quella di creare campagne con obiettivo traffico invece che messaggi. La campagna deve essere sempre basata su un’impostazione solida che comprenda ad esempio Adset, Ad e CBO. Inoltre, tutto deve essere ottimizzato per click sul link.

Altra alternativa potrebbe essere quella di selezionare come obiettivo della campagna la voce conversioni e nella voce del gruppo di inserzioni selezionare la voce messaggera (come destinazione e ottimizzare per il contatto). In questo caso il modello dell’avvia conversazione deve avere un messaggio di benvenuto standard evitando domande come FAQ o flussi personalizzati.

Se siamo stati utili a ovviare il tuo problema sulle nuove restrizioni sulle campagne messaggi di Facebook e Instagram o vuoi proporre nuove soluzioni, scrivici sotto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here