Sei stressato? Pinterest ha la soluzione ai tuoi problemi

Autore:

Category:

L’utilizzo della piattaforma di Pinterest sembra spopolare negli ultimi periodi.

Complice una visione dell’utente medio sempre più visual (grazie all’utilizzo di Instagram): qui infatti possiamo effettuare le nostre ricerche in modo semplice e intuitivo.

Queste ricerche vanno dalla perfetta torta nuziale alla moda di strada, ai nuovi designer mondiali o ai consigli per prendersi cura delle proprie piante; il tutto ben organizzato in una griglie di immagini.

Vista la sempre maggiore attenzione al mondo del benessere e dello stare bene con se stessi, per combattere lo stress, Pinterest si sta reinventando in questo settore introducendo nuovi cataloghi.

Un’esperienza completamente nuova progettata attorno al benessere emotivo.

pinterest stress social profilo online web

Come Pinterest ti aiuta a combattere lo stress

Da qualche giorno è stata introdotta questa novità in America.

Digitando una query relativa all’ansia, ad esempio “ansia da lavoro” o “gestione dello stress”, verrà visualizzato un riquadro sopra il flusso delle classiche spille di pin.
La dicitura riporta “se ti senti triste o stressato, ecco alcune risorse che potrebbero aiutarti a migliorare il tuo umore”, riporta la scritta. Un dicitura ulteriore  rileva che gli esercizi di Pinterest non sostituiscono l’assistenza professionale.
Puoi fare clic nella casella per vedere di più o scorrere verso il basso per guardare solo i pin normali.

Se fai clic sulla casella, troverai una dozzina di esercizi creati in collaborazione con Brainstorm (famoso laboratorio di innovazione per la salute mentale presso la Stanford’s School of Medicine). Tra queste anche la lista delle organizzazioni nazionali per la salute mentale.

“Compassionate search” : l’aiuto di Pinterest al tuo stress

Nella griglia delle opzioni degli esercizi puoi trovare funzioni come “focalizzare la tua attenzione” e “riconoscere i tuoi punti di forza”.
Alcuni, come “rilassati“, sono meditazioni guidate con l’audio.

Gli esercizi si svolgono all’interno dell’app di Pinterest, ma la pagina è progettata per essere un’esperienza separata. Infatti, come rassicura l’azienda, tutto ciò che accade all’interno è privato, e nessuno di questi elementi separati influiscono sull’algoritmo dei pin.

Pinterest ha chiamato questa nuova esperienza “ricerca compassionevole“.
quello che si vuole creare è un tentativo di offrire ai suoi utenti una base di comfort senza spostarsi troppo lontano dal prodotto principale della piattaforma e dal suo utilizzo.

E mentre Pinterest si avvicina alla salute mentale, vediamo in questo una chiara affermazione del tentativo di rispondere alle esigenze dei suoi utenti e stare vicino ai loro bisogni più emotivi.
Annie Ta, responsabile del prodotto di Pinterest che ha guidato il progetto, afferma come “non abbiamo semplicemente deciso di lanciarlo nell’app ma abbiamo deciso di inserirlo in tutto il sistema perché le persone sono già alla ricerca di queste cose e è nostro diritto aiutarle a trovare quello che cercano.”

Cosa era successo in passato

In passato, Pinterest ha affrontato il benessere emotivo.

La stessa Annie Ta, afferma che “per un certo numero di anni, abbiamo lavorato con esperti di salute emotiva per affrontare i pignoni in difficoltà”.

Se in Pinterest si ricerca i termini correlati al suicidio, la piattaforma li spinge verso le risorse appropriate, come in America potrebbe essere il centro della National Suicide Prevention Lifeline. Come questo, altri termini come ad esempio “autolesionismo” e “taglio” o “bulimia”, non visualizzeranno affatto i pin.

Pinterest ha inserito nella lista nera quelle domande diversi anni fa e presenta invece un messaggio che incoraggia gli utenti a chiedere aiuto.

Ecco perchè questa nuova funzionalità potrebbe essere molto vicina agli utenti che sono in cerca di aiuto e risposte.Le persone vengono su Pinterest in cerca di consigli su come affrontare le emozioni difficili o semplicemente trovano qualcosa di bello da guardare quando si sentono ansiosi.

pinterest stress social profilo online web

Come sono strutturati i nuovi modelli per migliorare l’umore

I nuovi esercizi sono modellati sulla ricerca svolta dalla clinica americana di Stanford, incentrata su brevi sessioni per migliorare l’umore di qualcuno o ridurre i livelli di stress.

Ad esempio, un esercizio chiamato “respirazione profonda”, offre una breve meditazione guidata sulla respirazione. Inspira, trattieni il respiro per tre secondi, quindi espira per sei secondi.Questo semplice modo di respirare è in. grado di rilassare il corpo e diminuire il tuo livello di stress corporeo.

Sembra sorprendentemente semplice ma la ricerca mostra come sia efficace nel suo scopo. La respirazione profonda può ridurre i livelli di stress.

I “micro trattamenti” sono progettati per funzionare in qualsiasi contesto, sia in metropolitana che in ufficio, e completamente gratis.

Conclusione

Tutto molto bello e semplice da realizzare e rimaniamo nella speranza che tutto questo arrivi presto a anche in Italia.
Tutto questo inoltre spinge Pinterest un po ‘più vicino al suo destino: cercare la tua felicità in Internet anche quando ti senti stanco.

Seguici

153FansMi piace
678FollowerSegui
9FollowerSegui

INSTAGRAM

Pubblicità in TikTok: una guida completa all’uso

In questo articolo parleremo di come fare al meglio la pubblicità in TikTok. Questo social infatti è in esponenziale aumento e oggi...

Funzione Swipe up di Instagram: come utilizzarla al meglio

Il tuo profilo instagram ha più di 10.000 follower ma non sai come utilizzare al meglio la funzione di Swipe up di...

La nuova funzione email marketing di Facebook

Nuovo test in casa Facebook: sembra infatti che l’azienda stia testando un nuovo strumento di  email marketing che consentirebbe alle aziende di...