Come promuovere la tua attività con Instagram per Business

0
514
instagram business lavoro attività social network azienda successo

Sei un negozio, un ristorante, un hotel o un bar e vuoi farti conoscere su Instagram? In questo articolo vedremo come utilizzare instagram per le aziende.

Attualmente su questo social network sono presenti oltre 200 milioni di profili aziendali e circa il 60% degli utenti iscritti scoprono nuovi prodotti e servizi proprio tramite questa piattaforma.

Secondo il report di giugno 2019 condotto da BlogMeter (a questo link) sul rapporto degli italiani con i social media , Instagram è il terzo social più utilizzato dopo Facebook e YouTube.

Ecco perché è importante esserci ma anche farlo nel modo giusto. Ecco allora passo passo come impostare al meglio il vostro profilo.

Punti fondamentali per un profilo di successo su Instagram

Se vuoi utilizzare instagram per le aziende, ci sono dei punti fondamentali da tenere in considerazione per l’apertura di un nuovo profilo Instagram.  Questi sono la bio, i contenuti della gallery, le Stories, le highlights e il canale IGTV.

Queste sono le basi, ma se vogliamo davvero aumentare la clientela tramite il profilo in Instagram, dobbiamo anche tenere a mente il nostro pubblico di riferimento, studiare bene il lavoro dei competitor per capire cosa piace ai nostri possibili follower, creare una lista di hashtag per fare in modo di aumentare l’engagement e interagire il più possibile con la community.

Importante è anche investire una parte del budget che abbiamo a disposizione in sponsorizzate.

Creare una sezione bio efficace

La bio è fondamentale. E’ il bigliettino da visita del tuo account e quindi  va data a questa sezione la massima attenzione.

Per questa area è consigliabile inserire un’immagine di profilo riconoscibile della vostra azienda o attività.

E’ generalmente consigliato inserire il logo dell’attività ma se questo è in orizzontale, ricordate che l’immagine di Instagram verrà tagliata in una sezione centrale rotonda.

Prendete in considerazione quindi la possibilità di selezionare una parte del logo o pensare addirittura di ristudiarne la grafica.

Una volta impostata la vostra immagine, dovete descrivere in modo efficace chi siete e cosa fate. Date uno sguardo ai vostri competitor. In questa sezione dovete essere concisi e riassuntivi. Aiutatevi magari anche con l’utilizzo di emoji.

In questa sezione potete anche aggiungere hashtag legati alla vostra attività o creati appositamente per voi. Se fate pressione su questo punto, potreste strutturare la vostra comunicazione per farlo diventare un riferimento della community.

Passate sempre ad un account business. In questo modo avrete molti vantaggi sul piano delle analisi ma potrete anche geolocalizzare la vostra attività collegandola alla pagina local di Facebook.

Qui sotto due esempi di attività che utilizzano la sezione bio in modo efficace.

instagram business lavoro attività social network azienda successo

instagram business lavoro attività social network azienda successo

Importanza ai contenuti

L’importanza centrale va data ai contenuti che devono creare una sorta di fil Rouge nel vostro profilo Instagram. E’ importante studiare i contenuti al meglio con la programmazione di un piano editoriale quando si vuole utilizzare instagram per pubblicizzare la propria azienda.

Ad ogni contenuto pubblicato va inserita la località tramite geotag, con al via precisa in cui è presente l’attività.

Deve anche essere inserita una buona descrizione al post che può aiutare ad aumentare l’engagement e a rendere partecipe il pubblico.

Importante anche aggiungere tag nella foto ma senza esagerare: non ha senso taggare persone che non sono presenti per il solo fatto di avvisarli del vostro post. Creerete solo l’effetto contrario a quello che volete.

E’ importante poi inserire i giusti hashtag da cercare precedentemente. Potete inserirli qualche riga sotto al testo del post o meglio ancora nel primo commento.

Gli hashtag giusti andrebbero scelti per località, interessi e tipologia di business.

In questo caso può esserti d’aiuto un tool che si chiama Display Purposes.

Utilizzo delle stories

Le storie, grazie alla loro possibilità di essere pubblicate per sole 24 ore, creano un maggiore coinvolgimento rispetto al contenuto pubblicato dei post.

Un mondo per sfruttarle al meglio è quello di creare contenuti qualitativi che possono coinvolgere il nostro pubblico e dare diverse informazioni ai nostri follower. Un esempio, per un marchio, potrebbe essere l’arrivo di nuovi prodotti, creare materiali informativi sul come utilizzarli al meglio, creare tutorial e live streaming.

Anche qui, fate attenzione ai contenuti visivi che pubblicate ma anche all’utilizzo appropriato di hashtag (massimo 10) e geotag.

Con l’aggiunta della funzione highlights, possiamo creare delle gallerie delle nostre storie più coinvolgenti, in modo che diventino una risorsa aggiuntiva ai post nel nostro profilo.

Anche qui utilizzali al meglio magari con delle immagini di copertina personalizzate e contenuti selezionati.

Creare un canale IGTV

La IGTV è essenzialmente la tv di Instagram. E’ molto utile quando avete del materiale più lungo da pubblicare e a cui volete dare un peso diverso.

Vi consigliamo in ogni caso di fare prima un’analisi dettagliata dei vostri competitor per capire cosa pubblicano e con quale esito.

Per aumentare le visualizzazioni utilizzate al meglio l’area di descrizione aggiungendo gli hashtag. E’ importante anche comunicare ai vostri follower i vostri contenuti in IGTV e questo potete farlo tramite post e storie che indirizzano il visitatore al video.

instagram business lavoro attività social network azienda successo

Definire un budget nell’utilizzo di Instagram per le aziende

L’attività di promozione è la fase decisiva. Potete iniziare con un budget basso e valutarne l’efficacia con gli insight forniti da Instagram o tramite tool esterni.

Instagram per l’attività locale può essere davvero molto forte per attirare nuovi clienti e fidelizzare gli attuali.

In base a questa guida di Instagram per le aziende, sbizzarritevi a creare contenuti accattivanti per la vostra attività e fateci sapere nei commenti come va.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here