I 4 plugin per trattenere i visitatori sulla propria pagina WordPress

Autore:

Category:

Oggi ti suggeriamo 4 plugin per trattenere i visitatori sul tuo sito WordPress e rimanere sempre in contatto con chi ti segue.

Che tu abbia un sito web o un blog, conosci sicuramente l’importanza che hanno i visitatori.
Riuscire a catturare la loro attenzione e permettere loro di tenere traccia dei tuoi sviluppi è molto importante per non perdere un importante contatto  con chi ha visitato il tuo sito e vuole restare in contatto con te.

Ecco quindi che oggi parliamo di quattro plugin molto importanti per svolgere questo ruolo.

Spiegheremo il motivo per cui dovresti installarli al più presto, la loro efficacia e il loro prezzo.

Pronto? Iniziamo!

plugin sito wordpress web online visitatori

OneSignal Push Notifications

Una delle prime tattiche per trattenere i visitatori è nell’inviare messaggi push ogni volta che pubblichi un nuovo contenuto.

OneSignal Push Notifications consente di raggiungere gli utenti registrati con brevi messaggi push al fine di attivare azioni (come ad esempio la lettura del tuo nuovo articolo pubblicato).

Le notifiche push sono un importante canale di comunicazione tra utenti e app.

Nel tempo questo plugin è diventato il servizio di notifica più utilizzato per vari motivi. Il primo punto è che è totalmente gratuito e supporta notifiche illimitate (senza alcun costo). L’interfaccia è molto semplice da utilizzare: la notifica push di installazione è molto semplice e facile da eseguire.
Ha un’unica interfaccia utente e API per recapitare i messaggi su multipiattaforma (iOS, Android, Windows Phone, Chrome App, …).
Inoltre fornisce supporto multi-SDK per quasi tutti i principali ambienti di sviluppo mobile multipiattaforma.

plugin sito wordpress web online visitatori

Revive Old Post

Il content marketing non è solo questione di nuovi articoli. E’ anche saper ri-condividere i vecchi in modo da creare sempre un’attenzione in entrata sul tuo blog.

Un’altro modo per trattenere i visitatori sul tuo sito WordPress è nel ripubblicare vecchi contenuti (magari aggiornati).

Come dice la parola stessa del nome del plugin, questo strumento serve per “riportare in vita” i vecchi post del tuo blog.

Questo plugin ti aiuterà proprio nel dare nuova vita a vecchi articoli finiti nel dimenticatoio. La vecchia versione del plugin si chiamava Tweet Old Post che permetteva molte meno azioni e una grande limitazione nella pubblicazione.

Con Revive Old Post, hai la possibilità di non pubblicare solo su Twitter (come permetteva il vecchio plugin) ma anche su Facebook e LinkedIn. Se hai più account da gestire puoi aggiungerli senza alcun problema.

La possibilità aggiuntiva è quella di creare contenuti post personalizzati (anche nell’immagine in evidenza) seguiti dall’ hashtag di riferimento.

La sua versione light presenta un numero limitato di account e non è possibile pubblicare foto collegandole al post. Per la versione Pro, il prezzo si aggira intorno ai 75 dollari all’anno (prezzo ragionevole se pensate al traffico che può portarvi).

plugin sito wordpress web online visitatori

MailChimp per WordPress

Questo plugin è molto conosciuto ed usato dalla maggior parte degli utenti di WordPress. Viene utilizzato il più delle volte per inviare newsletter agli iscritti al tuo blog.

Ma non tutti sanno che puoi utilizzare la stessa lista mail anche per generare un pubblico personalizzato nelle promozioni di Facebook.

Uno dei motivi principali per cui viene utilizzato da così tanti utenti è che da la possibilità di creare una mailing list fino a 2.000 iscritti in modo totalmente gratuito.
Presenta inoltre un’interfaccia molto semplice ed intuitiva per chi è meno esperto.

plugin sito wordpress web online visitatori

Facebook Pixel

Questo è probabilmente uno degli strumenti più utili per monitorare in termini numerici di pubblicità, l’andamento di una campagna effettuata tramite Facebook.
In termini più specifici, è una porzione di codice o più esattamente uno script, che traccia il passaggio degli utenti sul tuo sito.

Funziona alla stessa maniera di Google Analytics in quanto si basa sui cookie, cioè le traccia che lasciamo nei browser al nostro passaggio.

Se a prima vista ti può sembrare complesso e difficile da utilizzare, in realtà è una buona chiave di analisi per tutte le tue campagne.

Il servizio è completamente gratuito.

Conclusioni

E’ importante sottolineare che ora più che mai la questione privacy e dati personali è al centro di vere e proprie campagne di sensibilizzazione. Ecco perché il tuo scopo deve essere in primo luogo anche quello della trasparenza e l’accessibilità dei dati per chi si registra e magari vuole cancellarsi.

Lo scopo di tutti questi plugin è quello di renderti attendibile agli occhi di chi ti segue per creare il tuo “brand persona“.

Se hai altri plugin da suggerirci o che vuoi sottoporre alla nostra attenzione, lascia un commento sotto.

Buona installazione a tutti.

Seguici

154FansMi piace
678FollowerSegui
9FollowerSegui

INSTAGRAM

Pubblicità in TikTok: una guida completa all’uso

In questo articolo parleremo di come fare al meglio la pubblicità in TikTok. Questo social infatti è in esponenziale aumento e oggi...

Funzione Swipe up di Instagram: come utilizzarla al meglio

Il tuo profilo instagram ha più di 10.000 follower ma non sai come utilizzare al meglio la funzione di Swipe up di...

La nuova funzione email marketing di Facebook

Nuovo test in casa Facebook: sembra infatti che l’azienda stia testando un nuovo strumento di  email marketing che consentirebbe alle aziende di...