Come fare SEO su TikTok

0
46

Per la maggior parte dei giovani che fanno parte della Generazione Z il motore di ricerca non è Google ma bensì TiKTok. Per questo esiste una strategia con la quale è possibile fare SEO su TikTok così da far crescere il proprio brand in questa piattaforma. Un punto importante è quello di riuscire a metterlo in pratica per consentire di far arrivare i contenuti giusti alle persone giuste.

Che cos’è la SEO su TikTok

La SEO, in generale, è l’ottimizzazione dei contenuti nei motori di ricerca, per quanto riguarda TiKTok è la stessa cosa solo che “il motore di ricerca” è l’ applicazione. Questo può garantire un aumento di utenti che possono visualizzare i propri contenuti. Al momento, l’algoritmo della piattaforma mostra ai vari utenti contenuti che sa che quest’ ultimi sono interessati.

L’algoritmo si basa su post con cui l’utente si rapporta, gli account che seguono e molto altro. La strategia è quello di creare dei post, i quali vengono elaborati dall’ algoritmo così da comparire con più facilità nei vari account. La piattaforma di TikTok è un app di svago e non un motore di ricerca come lo può essere Google, ma questo non significa che non si possono sfruttare le opportunità che da la piattaforma.

Infatti, sulla barra di ricerca di TikTok, è possibile inserire delle parole chiave quindi è possibile dire che questo può essere utilizzato come motore di ricerca. Infatti, se si capisce come usufruire di questo è più facile valorizzare anche i contenuti in questa piattaforma essendo uno delle app più utilizzare.

Qual è la strategia migliore per la SEO di TikTok

Per ottimizzare al meglio la SEO su TikTok è quello di seguire 4 punti semplici ma necessari per evidenziare i propri contenuti:

  • inserire fino a 5 hashtag nel post.
  • Nei sottotitoli o nella descrizione dei video mostrare le parole chiave.
  • Essere sempre lineare con il proprio pubblico.
  • Utilizzare gli audio di TiKtok che sono di tendenza.

1. Inserire fino a 5 hashtag nel post

Inserire i giusti hashtag nei contenuti può garantire la visualizzazione dei quest’ultimi ai propri utenti con razioni e aumenti di follower. Si consiglia di usare degli hashtag grandi o comunque che siano di tendenza per aumentare il proprio pubblico. Inoltre, si consiglia anche uno spicchio di pubblico i quali si sa già che hanno un interesse per quel contenuto. Approfittando della possibilità di inserire più hashtag meglio utilizzare almeno dai 3 ai 5 hashtag forti.

2. Mostrare parole chiave nella descrizione video

Le parole chiave sono importanti, in quanto sono quelle che usano molto spesso il pubblico per trovare contenuti. Queste parole chiave possono essere inserite:

  • nella descrizione del video dove è possibile digitare fino a 2.000 caratteri.
  • Nei sottotitoli che sono automatici.
  • Nel testo sullo schermo.

Molti però non sanno come trovare le parole chiave nella piattaforma, il consiglio e di utilizzare le parole che sono già state inserire nella barra di ricerca. Quindi inserire una parola e vedere le altre con le quali sono correlate. Un altro consiglio importante è quello di far dire nel video le parole chiave così che l’algoritmo valorizzi il proprio contenuto.

3. Essere lineare con il proprio pubblico

Una strategia molto efficiente è la coerenza poiché per l’algoritmo di TikTok sarà più facile analizzare cosa si offre e chi si è, quindi sarà semplice a quest’ultimo a mostrare i propri contenuti. Se venissero pubblicati post pertinenti con una certa frequenza con la parola esatta, questi saranno più facilmente visibili e condivisibili a molti utenti. Se questo non avvenisse e si cominciano a pubblicare contenuti i quali non hanno correlazione l’uno con l’altro questo può far avvenire l’effetto contrario.

4. Utilizzare audio in tendenza su TikTok

Come dichiarato da molti TikToker, l’audio è fondamentale per il loro lavoro in questa piattaforma, infatti, anche per la SEO su TikTok è ugualmente necessario, in quanto la funzione è la medesima. Il modo per sapere quali sono gli audio di tendenza è quello di scrivere nella barra di ricerca “suoni di tendenza” e lì apparirà quale canzone in quel momento è più in voga.

Per l’esattezza bisogna filtrare i video nella sezione “questa settimana” e li compariranno i contenuti con i migliori brani di tendenza e come si possono utilizzare.

Photo credits : Pixabay

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here