Come scegliere, approcciarsi e instaurare una collaborazione duratura con un’influencer?

0
1429
influencer collaborazione social media instagram post facebook online

L’influencer marketing al momento si trova sulla cresta dell’onda. Secondo una recente statistica, ben il 75% dei Marketer hanno aumentato il loro budget sul marketing influencer dal 2018 al 2019.

Questo dall’altro lato non ci sorprende se sempre più figure da influencer nascono nel mondo di Instagram (e non solo). A questo si collega il fatto che un influencer non può saturare il suo contenuto di campagne pubblicitarie (ora obbligatorio inserire #ad) altrimenti questo influenzerebbe il suo engagement nei confronti del pubblico che la segue. Chi vuole seguire un’influencer che si vende a ogni marchio che gli si propone?

Secondo una recente ricerca, l’85% dei marketer sarebbe stato rifiutato dalle influencer nell’ultimo anno. E in questo rifiuto pesa la combinazione di più aspetti come quello da parte dell’influencer di non sentirsi abbastanza vicina al marchio che le si presenta, mettersi in competizione con un altro marchio con cui già sta lavorando, non trovare il giusto accordo sul pagamento o semplicemente offrire un prodotto per lei/lui non interessante.

Ecco quindi in questo articolo, qualche suggerimento che ogni marketer dovrebbe adottare per la sua strategia di Influencer Marketing.

Fai sentire l’influencer desiderata

Per contattare le influencer generalmente si utilizza una metodologia chiamata Outreach Massage. Outreach secondo la definizione del suo ideatore urbanistico Nick Wates è “andare a consultare le persone piuttosto che aspettare che esse vengano da noi”.

In parole povere è la lettera di consulatzione che invierai, in caso di collaborazione, all’influencer per richiedere di collaborare con il tuo marchio

influencer collaborazione social media instagram post facebook online

Questa che vi abbiamo messo sopra ne potrebbe essere una lettera esempio.
Quello su cui fare particolarmente attenzione però sulla personalizzazione. Il consiglio è non quello di fare copia incolla di una lettera statica, ma cercate di personalizzarla più possibile per far vedere all’influencer il vostro vero interesse nei suoi confronti.

Se un messaggio sembra un copia incolla generico o ,ad esempio, non include il nome dell’influencer, avrete poche possibilità che il lavoro vada a buon fine. E’ importante instaurare collaborazioni con influencer che rispecchiano davvero i valori della nostra azienda, quindi a priori deve esserci un’attenta ricerca.

Una tattica vincente sarebbe quella di cercare a priori gli influencer che stanno già discutendo intorno al tuo marchio. Coinvolgili e sii diretto nel motivo per cui stai chiedendo una collaborazione e su come vuoi instaurare la tua collaborazione.

Comunica concretamente il valore che vuoi instaurare nella partnership e come potrebbe migliorare il tuo marchio e la sua immagine una collaborazione di questo genere.

Come te, anche loro ricevono tantissimi messaggi in Direct, quindi in modo cortese e diretto spiega subito cosa hai in mente: eviterai la perdita di tempo per entrambi.

Stabilire una collaborazione per valori condivisi

Stabilisci insieme la compensazione monetaria per la collaborazione. In questo caso però ti suggeriamo di stabilire una partnership che vada oltre la sola collaborazione spot. Cerca quindi un punto d’incontro per una collaborazione più duratura nel tempo.

Questo porterà sia una maggiore attenzione dal suo pubblico di riferimento, sia un’attenzione diversa da parte della stessa influencer che potrebbe riaprire la discussione intorno al marchio in diversi momenti e non solo in un’unica occasione.

Quello che stai cercando di fare è di accrescere la conoscenza del tuo marchio ecco perché, oltre alla parte finanziaria, si deve instaurare con l’influencer una fiducia duratura. E questa va portata avanti anche tramite il coinvolgimento nelle tue iniziative e eventi PR. Considera questa iniziativa come un modo perfetto per l’influencer di conoscere più da vicino il tuo marchio e per te di creare una comunicazione duratura basata sulla fiducia.

Gli influencer devono rispecchiare i valori del brand

Considera i valori del tuo brand e gli impegni sociali. L’impegno condiviso è il primo punto per instaurare una partnership. I brand dovrebbero cercare influencer che hanno in comune sinergie.

Gli influencer, da parte loro, devono mantenere i contenuti coerenti in modo da non allontanarsi dalla loro estetica generale in base alla partnership. Anche per questo che i marchi devono cercare l’influencer di riferimento in linea con il loro stile, il look e il target.

Una partnership dovrebbe essere reciprocamente vantaggiosa: questo vuol dire dare libertà creativa all’influencer, tempi giusti per la realizzazione e budget adeguato.

Conclusioni

Quando ci si rivolge agli influencer per instaurare una partnership, vanno svolte molte analisi in precedenza per capire se la persona di riferimento che scegliamo è adatta al nostra target. La collaborazione inizia già dall’inizio quando il marchio si interessa all’influencer con commenti, like, risposte alle stories. Dovete far capire quanto la volete e quanto è perfetta per la comunicazione del vostro brand. E questa fase inizia già con la prima lettera di presentazione.

Devi considerare gli influencer e le loro attività nello stesso modo in cui lavori per promuovere il tuo marchio.

Onestà e autenticità saranno sempre risate con una collaborazione fedele e duratura nel tempo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here